Perchè rivolgersi ad un fotografo professionista

8 marzo 2019
empty image

Tutti gli anni si ripete sistematicamente la stessa scena, si presentano presso il nostro studio coppie di sposi deluse che ci chiedono la possibilità di recuperare qualche immagine tra quelle che hanno a disposizione per avere un ricordo del giorno del loro matrimonio.

Vi possiamo assicurare che sono tantissimi i frangenti in cui ci troviamo, e spesso senza poter fare quasi nulla, a gestire situazioni paradossali.

Tutto questo ci porta a chiedere: per quale motivo investire del denaro per organizzare tutto quello che avete sempre sognato e poi non avere un ricordo per il semplice fatto di non esservi rivolti ad un fotografo professionista? Perché affidare una ricorrenza così importante senza assicurarsi la certezza di ottenere un meraviglioso album da condividere con amici e parenti? Perché non poter godere della bellissima sensazione di mostrare ad i propri figli la tappa più importante della propria vita?

Non basta possedere una macchina fotografica per considerarsi fotografi, soprattutto adesso che la tecnologia avanza in maniera vertiginosa. Bisogna impegnarsi quotidianamente nello sviluppare la propria visione artistica, frequentare corsi di aggiornamento che offrano la possibilità di confrontarsi con i più importanti colleghi nel settore del Wedding. Bisogna possedere la capacità nel saper personalizzare i servizi fotografici creando un contenuto che abbia un valore indiscutibile, lo STORYTELLING,  il saper narrare in un susseguirsi di immagini legate tra loro in maniera passionale e coinvolgente il giorno del matrimonio.

Queste peculiarità si possono ottenere solo da un professionista dell’immagine, da chi mette a disposizione le proprie conoscenze a coloro che hanno a cuore i momenti emotivamente coinvolgenti della propria esistenza.